L’Albero di Giovanni Falcone – scrivi anche tu un tuo pensiero


ANDATE ALL’ALBERO DI FALCONE E LASCIATE UN VOSTRO PENSIERO


CLICCA QUI PER ANDARE ALL’ALBERO DI FALCONE


I NOSTRI POST IN RICORDO DI GIOVANNI FALCONE


23 MAGGIO 2008
“SAPER VIVERE CON LA PROPRIA PAURA”
“LA MAFIA NON E’ AFFATTO INVINCIBILE. E’ UN FATTO UMANO E COME FATTO UMANO HA UN INIZIO ED AVRA’ UNA FINE”
Clicca qui per leggere il post —>>>


23 MAGGIO 2009
In futuro la memoria di Falcone e di Borsellino non dovrà più essere macchiata dall’odio nei confronti di nessuno, è una luce immensa che basta a se stessa ed illumina il nostro tentativo di diventare uomini veri.
Clicca qui per leggere il post —>>>


23 MAGGIO 2010
ALCUNI MESSAGGI SCRITTI SULL’ALBERO DI FALCONE


Sara Balzerano
maggio 23, 2010 a 1:31 pm #
23 maggio 1992. Diciotto anni dopo si sta preparando la Legge Bavaglio. Giovanni perdonaci.


Antonella
maggio 23, 2010 a 9:51 am #
Avete chiuso cinque bocche, ne avete aperte cinquanta milioni!!! G.Falcone… nient’altro da aggiungere…


Salvatore
maggio 23, 2010 a 10:30 am #
Siete voi l’orgoglio del vero popolo siciliano


Anna
maggio 23, 2010 a 8:20 pm #
non dimenticherò mai quel giorno!
Giovanni Falcone sei il mio Eroe!!


virginia
maggio 23, 2010 a 4:19 pm #
ero piccola quando è successo, ma lo ricordo come la prima cosa veramente brutta che ho vissuto.


cristina
maggio 23, 2010 a 1:53 pm #
NO,NOI NON DIMENTICHIAMO!


rita
maggio 23, 2010 a 1:03 pm #
hei giovanni!! ricordi quando avevi detto quella mitica frase? ” la gente fa’ il tifo per noi”tu che ci guardi da lassu’!! guarda quanti siamo tanti ! ti voglio bene sei nel mio cuore


monica – ponti sloggata
maggio 23, 2010 a 12:51 pm #
mi sono commossa oggi nel rivedere il Giudice Caponnetto, vecchio e spezzato dire dopo la strage di via D’amelio … “e’ finito tutto”!
forse è invece morta una mafia per come la conoscevamo, ma una nuova forma di mafia è rimasta nella nostra pelle, nelle istituzioni, molto più pervasiva e potente.
il potere politico non se ne da inteso, non la riconosce, e spesso l’ha nel suo dna.
a noi resta forse quello straziato monito.
facciamo che non siano morti per nulla…
monica


BISIUS71
maggio 23, 2010 a 12:47 pm #
RICORDIAMOLO TUTTI I GIORNI CON IL NOSTRO STILE DI VITA ANTIMAFIOSO.


pasquale
maggio 23, 2010 a 11:20 am #
le mafie proliferano non solo grazie all’ignoranza e alla violenza, ma soprattutto grazie alla politica e ai ceti dirigenti che si servono della prima per mantenere i propri privilegi in un rapporto perverso, tra mafia, politica e affari, in cui non è facile stabilire, non solo chi trae i maggiori vantaggi, ma anche chi siano gli uni e gli altri


Antonella
maggio 23, 2010 a 9:51 am #
Avete chiuso cinque bocche, ne avete aperte cinquanta milioni!!! G.Falcone… nient’altro da aggiungere…


patrizia
maggio 23, 2010 a 9:50 am #
non vogliamo e non dobbiamo dimenticare! di quello che la mafia ha fatto e continua a fare, DOBBIAMO e VOGLIAMO sapere e parlare!!!!!!! NON SI PUO’TACERE


antonio
maggio 23, 2010 a 9:44 am #
Il tempo passa, i ricordi restano vivi,indelebili nella nostra memoria,dire grazie non basta, le nostre voci diventino assordanti per tutti quelli che vogliono il silenzio.


Marco Fortunato
maggio 23, 2010 a 9:35 am #
Grazie di tutto, di aver cercato di dare alle nuove generazioni un Paese migliore, senza Mafia. Purtroppo la Mafia non è solo quella che agisce nelle strade o in economia, ma lo fa soprattutto nella politica, e fin quando rimarrà questa implicazione, la Mafia resterà in Italia.
Rendo omaggio ad un grande magistrato, ma soprattutto ad un grande uomo, insieme agli EROI della scorta e alla moglie di Falcone.
IO ODIO LA MAFIA, ma soprattutto FUORI LA MAFIA DALLO STATO


tommaso
maggio 23, 2010 a 9:32 am #
aspetto con impazienza di scrivere qualcosa sull’albero di berlusconi


Paolo
maggio 23, 2010 a 9:24 am #
Il coraggioso muore una volta, il codardo cento volte al giorno. R.I.P.

Francesca
maggio 23, 2010 a 9:21 am #
Grazie Giovanni! e grazie a tutti voi, che lo ricordate e, con lui, tutti i morti per mafia! siete un barlume di luce nell’oscurità di questo Paese! Grazie!


Paolo
maggio 23, 2010 a 9:15 am #
… Giovanni e Paolo, guidateci da lassù, avete piantato un seme e la pianta nascerà!


Angela
maggio 23, 2010 a 9:03 am #
ciao a tutti, nel 1992 avevo 21 anni. Giovanni Falcone e poco dopo Paolo Borsellino sono morti per aver tentato di fornirci una libertà. Ad oggi questa libertà non riesce a fornircela nessuno. Continuando a votare per Silvio Berluscono continueranno a votare per un regime dittatoriale che non è altro che una copia del regime mafioso. Vi consiglio di andare a vedere al cinema Draquila e capirete come la gente di Aquila vive….


Daniele
maggio 23, 2010 a 8:54 am #
Io vivevo il mio 1°mese di vita quando si è verificata la strage…ma so che in quel momento abbiamo perso parte della nostra democrazia.Da quel momento in poi nel nostro Paese abbiamo avuto una netta crisi del valore dell’onestà,sempre più rarefatto e difficile da trovare.è di questo che il nostro Paese ha bisogno x riprendersi da questa situazione politica divenuta ormai insostenibile..uomini onesti che facciano il proprio dovere!
Un abbraccio di cuore alle famiglie di tutte le vittime


REPLICA
ALMA
maggio 23, 2010 a 9:04 am #
tu sei la prova che Falcone sopravvive a tutto. Tu sei nato alla sua morte ma attraverso di te lui continua a vivere. GRAZIE


Federica
maggio 23, 2010 a 8:53 am #
Diciotto anni sono passati e io a quei tempi ero ancora una bambina… ora sono cresciuta e ho deciso di seguire le orme di voi giganti della legalità, di persone come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. A guardarmi intorno sembrerebbe che nulla sia cambiato dal 1992, che la mafia è ancora un cancro in continua espansione e che l’Italia si trova a doverlo sconfiggere persino in quei luoghi che dovrebbero essere espressione prima della legalità e della giustizia. Però non mi arrendo, pensare alla forza di uomini come Falcone e di altri che ancora combattono, come Gratteri e Ingroia, mi fa sperare che ancora si possano cambiare le cose e se solo riuscirò a fare un millesimo di quanto siete stati capaci di realizzare voi, sia come magistrati che come uomini, sarò una donna realizzata.
A lei, Giovanni Falcone, le rivolgo un grazie e tutta la stima e il rispetto di cui sono capace.Parlo come se fosse ancora vivo perchè lei è vivo in tutti coloro che combattono, giorno dopo giorno e che riescono a mantenere l’onestà in mezzo a tutta questa corruzione.


Giorgia Bozzello Verole
maggio 23, 2010 a 8:51 am #
Ricordo perfettamente quel giorno. Mi diede la notizia mio padre, poche parole e uno sguardo impietrito, la voce commossa. Era venuto a prendermi ad una festa di una compagna di classe del liceo, me lo disse appena salii in macchina. Sul momento non seppi dare il peso giusto alla gravità di quello che mi stava dicendo, mi colpì di più la sua preoccupazione e il suo sconforto, il senso di delusione. Capii poco dopo ciò che era successo. E ora, a distanza di 18 anni, il senso di schifo e impotenza e indignazione mi pervade ogni giorno, perchè poco è cambiato da allora, nonostante l’evidenza e gli sforzi di molti.
Un pensiero va a Falcone, alla sua scorta, ai suoi autisti, a Borsellino, a tutti coloro che pagano con la vita, oggi e sempre.


marco
maggio 23, 2010 a 8:47 am #
venderò cara la pelle perchè la sua morte non sia stata vana…


Alice Virtù
maggio 23, 2010 a 8:47 am #
Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Giuseppe Costanza, Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro.
Altro che “via Craxi”…


Monica Pascale
maggio 23, 2010 a 8:42 am #
Spatuzza, collaboratore di giustizia (dicono molto attendibile) dice che ci sono importanti contatti tra mafia e politica, facendo nomi grossi, tra cui l’attuale presidente del consiglio (ma guarda un po’!!!). Non facciamo che Falcone e Borsellino siano morti invano, continuiamo la loro battaglia…..e non serve essere solo dei magistrati, anche noi cittadini possiamo fare qualcosa di realmente concreto.


Marco De Toffol
maggio 23, 2010 a 8:39 am #
Sono nato nel 92. L’anno di capaci. Vorrei che tutti i miei coetanei sapessero quel che è successo, solo per un istante di brivido che rompa l’inquietante guscio dell’apatia. Ma loro non lo sanno.


Fulvio
maggio 23, 2010 a 8:36 am #
SIETE DEI MITI! Grazie!


Giulia
maggio 23, 2010 a 7:32 am #
Giovanni Falcone, il nome di un eroe: che ci ricordi per sempre che esistono i coraggiosi e gli onesti.
Rendiamogli onore in eterno, non dimentichiamolo mai.


Rossana
maggio 22, 2010 a 10:45 pm #
“In Sicilia la mafia colpisce i servitori dello Stato che lo Stato non è riuscito a proteggere.”
“Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe dei grandi uomini.”
Grazie.


Francesco Lo Cascio
maggio 22, 2010 a 9:52 pm #
GRAZIE GIOVANNI!!!!!!!!!!!
R E S I S T E N Z A
R E S I S T E N Z A
R E S I S T E N Z A !


Umberto Donato
maggio 22, 2010 a 5:59 pm #
…GIOVANNI, DACCI IL CORAGGIO DI RESPINGERE LA BARBARIE CHE AVANZA!!!

About these ads

5 Risposte to “L’Albero di Giovanni Falcone – scrivi anche tu un tuo pensiero”

  1. claudia giofrè Says:

    ….il fatto che tante persone abbiano nel cuore, dopo molti anni dalla morte, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino da almeno la consolazione che……non siano morti invano!

  2. Tiziana Says:

    ….ero sulla nave, di ritorno dalla Corsica, quando ho saputo della strage in cui è morto questo grande uomo, esempio di virtù e di giustizia in un mondo di corrotti e venduti….mi ricordo lo sgomento, la tristezza e l’amarezza….avevo solo 22 anni…e Giovanni Falcone, insieme a Paolo Borsellino, rimarranno indelebilimente impressi nella mia mente, e costante riferimento ed esempio di vita!

  3. lucia riva Says:

    ho ancora la rabbia addosso per questi omicidi!! cercherò sempre di seguire il Suo esempio!
    grazie ancora e La stimo in eterno
    con affetto
    lucia riva

  4. ferdinanda Says:

    FALCONE, borsellino il vostro ricordo è ancora indelebile, esempi di onestà , sacrificio,virtu e giustizia ……
    GRAZIE…….GRAZIE

  5. sveva Says:

    MITO è una piccola parola rispetto a quello che è veramente giovanni falcone


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: