ALBERGHIERO – DOMANI PRESENTAZIONE DELL’ACCORDO




Taggia: domani presentazione dell’accordo per l’Alberghiero


Verrà presentato domani l’accordo relativo all’individuazione della nuova sede per l’Istituto Alberghiero di Stato ‘E. Ruffini’ di Arma di Taggia ed informare sulla situazione delle sedi scolastiche del Comune di Taggia. Saranno presenti:


– il Sindaco di Taggia – Vincenzo Genduso

– il Presidente della Provincia di Imperia, Gianni Giuliano

– l’Assessore provinciale Giacomo Raineri

– la Dirigente dell’Ufficio scolastico Anna Maria Giuganino

– il Dirigente uscente dell’Alberghiero, Umidia Nardone

– il Dirigente entrante Guido Calvi

– il Dirigente dell’Ist. comprensivo di Taggia, Rosario Michero

– il Dirigente dell’Ist. comprensivo di Arma, Daniela Siffredi

ALBERGHIERO – INIZIANO I LAVORI A LEVA’

COMUNICATO STAMPA

***********


GIA’ INIZIATI NELLA SCUOLA PRIMARIA “GIUSEPPE MAZZINI” DI LEVA’ I LAVORI PER SISTEMARE LE CLASSI DELL’ALBERGHIERO.


UN’ASSEMBLEA DEI GENITORI E DEI DOCENTI.
IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELL’INTERVENTO.



Già nella giornata di ieri il Comune di Taggia ha fatto iniziare i lavori per la realizzazione delle otto classi dell’’Istituto Professionale Alberghiero di Stato “E. Ruffini” di Arma di Taggia presso la Scuola Primaria Statale “G. Mazzini” di Taggia zona Levà. Il progetto di sistemazione che non incide sulla potenzialità e sulla qualità del servizio scolastico della Scuola Primaria sarà illustrato ai genitori ed ai docenti della Scuola Primaria dal Sindaco di Taggia dott. Vincenzo Genduso e dal Dirigente Scolastico dott. Rosario Michero in un’assemblea che si terrà il prossimo 2 settembre alle ore 21 nello stesso edificio.


Nella giornata del 19 agosto la Direzione dell’Istituto Comprensivo di Taggia ha richiamato in servizio dalle ferie quattro collaboratori scolastici. La vice del Dirigente Scolastico dott.ssa Valeria Lanteri, che fino al 31 agosto è anche fiduciaria del plesso, ha predisposto e coordinato il piano di sgombero degli arredi scolastici. Il refettorio è già stato consegnato così all’impresa edile incaricata dei lavori, che svolgerà attività anche nelle giornate di sabato e se occorre anche di domenica fino al completamento dei lavori più urgenti.


Il Comune di Taggia si è impegnato a realizzare entro il 14 settembre la predisposizione di otto aule con annessi servizi da destinare ad altrettante classi dell’Istituto Alberghiero.


La collocazione di otto classi dell’Istituto Professionale Alberghiero di Stato “E. Ruffini” presso la Scuola Primaria Statale “G. Mazzini” di Taggia zona Levà, per un periodo previsto in due anni, è una risposta largamente condivisa ad una situazione di grave emergenza creatasi nel Comune di Taggia. Hanno dato parere favorevole:
- La Provincia di Imperia
- Il Comune di Taggia
- L’Ufficio Scolastico Provinciale
- L’Istituto Comprensivo di Taggia
- L’istituto Professionale Alberghiero di Stato “E. Ruffini” di Arma di Taggia.


Un così ampio consenso deriva dalle seguenti considerazioni, basate sugli accordi e sul progetto di esecuzione approntato a tempo di record dall’Ingegnere capo del Comune di Taggia Stefano Sciandra:
La Scuola Primaria Statale “G. Mazzini” di Taggia zona Levà è risultata esente da difetti dal punto di vista statico dopo i test che sono stati effettuati in tutte le scuole per conto dell’Amministrazione Comunale di Taggia nei mesi di marzo/ giugno scorsi.
<span style="font-size:medium;
Nella Scuola Primaria Statale “G. Mazzini” di Taggia zona Levà sono in fase di ultimazione i lavori per la messa a norma dell’edificio dal punto di vista della prevenzione incendi.
Entrambe le comunità scolastiche avranno a disposizione vie di sgombero rapido dell’edificio, con standard elevati di sicurezza.

Le due comunità scolastiche che si troveranno a convivere nello stesso edificio avranno ingressi ed aree di utilizzo nettamente separati; gli alunni della Scuola Primaria entreranno dal solito cancello prospiciente la via San Francesco; gli alunni dell’Iistituto Professionale Alberghiero accederanno alle loro aule ad orari differenti e dalla via Levà sottostante. All’interno dell’edificio l’ala est, del piano interrato e del primo piano sarà separata dal resto della scuola primaria mediante l’erezione di una paratia invalicabile con una sola apertura esclusivamente per l’emergenza, non apribile dalla scuola primaria.

Le attività didattiche di entrambe le comunità scolastiche saranno completamente autonome e prive di momenti di interferenza, analogo discorso deve essere fatto per i servizi igienici, nettamente separati, ma funzionali per numero e logistica ad entrambe le popolazioni scolastiche.
L’unico ambiente di utilizzo comune è rappresentato dalla Palestra, l’impianto sarà utilizzato da entrambe le scuole, ma secondo un preciso piano orario, concordato dai due Dirigenti Scolastici in modo tale da non creare interferenze nelle rispettive attività didattiche.

Entro il 30.09.2009 il Comune di Taggia si è impegnato a predisporre il nuovo refettorio per la scuola primaria nell’area occupata fino a due anni fa dalla Società ciclistica (demolizione porzioni di pareti interne ed esterne, intonaco, controsoffitto, allaccio elettrico e riscaldamento, infissi e porte vetrate antipanico, accesso con porta vetrata antipanico dall’ atrio interno).
Tutte le altre funzionalità logistiche saranno completate e messe a disposizione della scuola elementare entro la pausa natalizia.


Negli incontri preliminari che si sono tenuti il 17 ed il 18 agosto il Comune di Taggia e la Direzione dell’Istituto Comprensivo di Taggia hanno convenuto che la concessione di aule e servizi all’interno della Scuola Primaria “G. Mazzini” non è suscettibile di alcun incremento negli anni a venire, anche in relazione a mutate esigenze dell’Istituto Alberghiero.


Inoltre i due Dirigenti Scolastici concorderanno con i servizi comunali interferenti i piani di evacuazione del plesso in caso di necessità affinchè le situazioni di rischio siano ridotte al minimo.


I Dirigenti Scolastici delle due Istituzioni hanno manifestato l’intenzione di instaurare rapporti di reciproca collaborazione per incrementare la qualità del servizio scolastico di entrambi gli istituti, soprattutto nel settore della continuità formativa, dell’aggiornamento e dei rapporti con le scuole straniere.

Taggia, 21 agosto 2009

Il Dirigente Scolastico dell’I.C.T.
Dr. Rosario Michero

Il Sindaco
Dr. Vincenzo Genduso

TERREMOTO A L’AQUILA – OGGI LUNEDI’ 24 AGOSTO 2009



UNA BELLISSIMA NOTIZIA


DA IL CENTRO QUOTIDIANO D’ABRUZZO


L’Aquila, alla facoltà di Medicina

le domande crescono del 51,5%


Sono complessivamente 5.542 le domande pervenute per i concorsi di ammissione ai corsi di laurea a numero chiuso della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università dell’Aquila, con un incremento del 51,5% rispetto all’anno accademico 2008/2009. Una buona notizia per l’ateneo e per la città. La preside di facoltà, Maria Grazia Cifone, vuole «condividere con tutta L’Aquila l’orgoglio per questo importante e significativo obiettivo raggiunto»


CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO —>>>


UNA GIORNATA CON BENIGNI


BENIGNI:

LA COSA PIU’ GRANDE E’ OCCUPARSI DI QUANTI HANNO BISOGNO

LE PERSONE PEGGIORI NON SONO QUELLE CHE FANNO DEL MALE

LE PERSONE PEGGIORI SONO QUELLE INDIFFERENTI

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.