TERREMOTO A L’AQUILA – OGGI DOMENICA 23 AGOSTO 2009



SOGNO IRREALIZZABILE.

QUALCUNO HA VINTO I 147 MILIONI.

MENTRE IL SOGNO DELLA GRANDE VINCITA

SOLLEVA IL POPOLO DALLA GRANDE CRISI


DA IL CENTRO QUOTIDIANO D’ABRUZZO


Jackpot, i soldi all’Aquila?

Il 77% dei lettori dice di sì


Il montepremi da record del superenalotto, quello da 146,9 milioni, è stato vinto a Bagnone, in provincia di Massa Carrara. Si chiude così il nostro sondaggio. La domanda era: dareste parte del jackpot agli sfollati? In tre giorni sono arrivati ben 1367 voti. Il 77 per cento a favore del sì.
Che ci vuole: un attimo e una fetta consistente del montepremi del superenalotto (146,9 milioni) finisce a favore dei terremotati. Mica tutto. Basterebbe assegnare agli aquilani la quota eccedente i cento milioni. Al vincitore andrebbero comunque i soldi rimasti, più quelli che si sommeranno con le giocate fino a quando il magico 6 non si concretizzerà.
I 46,9 milioni da sottrarre al jackpot sono più del doppio della somma stanziata dal governo per costruire le prime casette antisismiche. Inutile dire quante cose si potrebbero fare. In fondo chi azzeccherà i 6 numeri giusti ci perderebbe poco. Con cento e più milioni di euro in tasca si riescono a soddisfare tutti gli sfizi e i desideri, fino a cambiare la vita della famiglia, dei parenti e degli amici. E ci resterebbero milioni (ma tanti milioni) anche per i capricci di figli e pronipoti. Da qui un gesto di coraggio da parte di Berlusconi. Chi potrebbe opporsi?


CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO —>>>

CLICCA QUI PER VOTARE IL SONDAGGIO —>>>


UNA GIORNATA CON BENIGNI


BENIGNI:

LA COSA PIU’ GRANDE E’ OCCUPARSI DI QUANTI HANNO BISOGNO

LE PERSONE PEGGIORI NON SONO QUELLE CHE FANNO DEL MALE

LE PERSONE PEGGIORI SONO QUELLE INDIFFERENTI

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.