CHIUSO PER FUOCHI ARTIFICIALI


Il nostro Assessore al Turismo Matteo Cagnacci , in seguito alle tante telefonate di protesta ricevute dai cittadini, esprime tutto il suo rammarico per le spiagge chiuse durante lo spettacolo pirotecnico di Arma.


clicca sull’articolo per ingrandire

TERREMOTO A L’AQUILA – OGGI VENERDI’ 7 AGOSTO 2009


Gara di solidarietà per l’Abruzzo

Da mesi siti e blog tengono viva l’attenzione sul terremoto de l’Aquila.

Ci siamo anche noi tra quei siti.

Ieri abbiamo totalizzato più di 2000 visite.


DA IL CENTRO QUOTIDIANO D’ABRUZZO


Terremoto, donazioni da record
per l’Aquila ci sono 75 milioni


Ammonta a circa 75 milioni la somma per la ricostruzione post-terremoto proveniente dalle donazioni degli italiani. Lo ha reso noto il capo della protezione Civile Guido Bertolaso (foto): “Si tratta di una cifra mai raggiunta per iniziative di solidarietà”
CENTRO STORICO. La Protezione civile, d’intesa con il Comune, sta lavorando a un’ordinanza da emettere entro il mese per perimetrare il centro storico e definire i criteri per la ricostruzione. «Si sta lavorando con il sindaco e i nostri tecnici» ha spiegato il sottosegretario «a un’ordinanza che possa perimetrare il centro e cominciare a definire i criteri che dovranno essere seguiti per avviare anche lì la ricostruzione. Sarà un passo che possibile entro agosto». Inoltre Luciano Marchetti vice commissario per la tutela del patrimonio culturale, ha reso noto che con i pompieri sono stati messi in sicurezza oltre il 50 per cento dei 238 edifici pubblici e artistici del centro.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO —>>>


Piano casa, ok agli ampliamenti Chiodi: “Tempo di scelte condivise”


di Berardino Santilli
Il consiglio regionale ha approvato a maggioranza la legge denominata “intervento regionale a sostegno del settore edilizio” che prevede: l’aumento del 20% delle cubature delle case per un ampliamento massimo di 200 metri cubi, l’abbattimento e ricostruzione di abitazioni con la possibilità di avere una premialità pari al 35% della cubatura
CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO

SAVE THE ITALY 3



SAVE THE ITALY
(tra poco l’ultima nostra speranza è l’intervento degli americani)


La Lega ed il tricolore

Il massimo risultato auspicato dalla Lega?

La divisione dell’Italia e la secessione.

Lega, il tricolore non basta più. Ed è subito scontro politico

“La Lega gioca allo sfascio”. Assolutamente contrari i Comunisti Italiani che, per bocca di Pino Sgobio, attaccano il Carroccio: “Gioca allo sfascio. La proposta di legge è la ciliegina sulla torta del disegno politico per cui la Lega è nata e si è sviluppata: la divisione dell’Italia e la secessione”.
[...]
ROMA – L’Italia cambia, cambino anche i simboli che la rappresentano. E se il tricolore e l’inno di Mameli sono i simboli identitari dell’unità nazionale, bisogna andare oltre. In nome della nuova identità federalista dell’Italia. Per questa ragione, il presidente dei senatori del Carroccio Federico Bricolo annuncia una proposta di legge costituzionale per inserire un comma nell’articolo 12 della Costituzione che riconosca i simboli identitari di ciascuna Regione: dunque, bandiere e inni regionali. Dure le critiche di Franceschini e monito anche dal presidente del Senato, Renato Schifani.
L’articolo 12 della Costituzione. L’articolo 12 recita testualmente: “La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni”.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO —>>>


CLICCA QUI PER VEDERE IL NOSTRO TRICOLORE

SAVE THE ITALY 2



SAVE THE ITALY
(tra poco l’ultima nostra speranza è l’intervento degli americani)

La Lega , Bossi ed il tricolore
Esponenti della Lega nel Parlamento Italiano?

E’ come avere gli ultras dell’Inter nel cda del Milan, per poi lamentarsi che la squadra non funziona.


Bossi: “Lasciamo stare il tricolore penso solo alla bandiera padana”

L’AQUILA – “Lasciamo stare la bandiera italiana, penso solo alla bandiera padana. Ognuno fa quello che vuole in un paese libero. Io sono lombardo e mi ricordo della mia Lombardia”. Lo ha detto il ministro delle Riforme, Umberto Bossi, intervistato da Sky tg24, il giorno dopo le polemiche per la proposta di un gruppo di senatori della Lega. Chiedono una modifica dell’articolo 12 della Costituzione, per affiancare le bandiere regionali al Tricolore.

CLICCA QUI PER VEDERE IL NOSTRO TRICOLORE

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.